Tai Chi Chuan: la Forma è centratura e radicamento


Negli anni di pratica con i maestri fondatori dell’AIMA mi sono reso conto che la sequenza di movimenti che compongono la “forma del Tai Chi Chuan” è solo in minima parte una serie di azioni da memorizzare. Alcuni praticanti, di qualsiasi stile essi appartengono, ritengono che la loro abilità nel Tai Chi Chuan sia la conoscenza mnemonica delle forme: forma 24,48,108, la sciabola, spada, il ventaglio etc.

In verità, la vera “forma” è quella che assume il corpo quando si muove. Un attitudine corporale interna che si riflette sull’esterno e che è ben visibile ad un occhio attento e si percepisce al tocco.
Sto parlando di qualcosa che va oltre oscillare il corpo da una gamba all’altra, stare in equilibrio ed essere coordinati.  Dare una “forma” al corpo vuol dire porlo in una maniera ben precisa: allinearlo sulla verticale e farlo rilassare per gravità nel centro; il baricentro del corpo. I cinesi lo chiamano:  Dan Tien.  Lo collocano dentro il bacino poco sotto l’ombelico. 

Dal Dan Tien  si sviluppano delle sinergie che attraversano tutto il corpo iniziando dalla pianta dei piedi sino alla testa.  Si è radicati a terra ed in espansione. Dal qual momento qualsiasi movimento è Taijiquan.

Si è certi di essere entrati in questa condizione attraverso dei test posturali. Una lieve pressione sul petto e/o dietro la schiena – anche solo con un dito – ci permette di verificare se la leggera spinta che riceviamo viene veicolata verso i piedi, lasciandoci saldi ed imperturbabili, generando una “spinta repulsiva” dal punto di contatto.  In caso contrario ci si  sbilancia con  il corpo per contrastare con il proprio peso la pressione ricevuta.
Più si è in grado di gestire la forza di  pressioni esterne più  la propria capacità nel muoversi nel Tai Chi Chuan e migliore a prescindere dalla forma che si esegue.

Ideogramma cinese 中 ( zhōng – zhòng ) centro, dentro.

Per i corsi vedi Sedi e Programma

Si consiglia la lettura dei seguenti articoli:

Il segreto nella lentezza del Taijiquan

Attività aerobica nel Tai Chi Chuan, benefici sulla circolazione sanguigna e cuore

 

Share